Home

PDFStampa

Bando corsi di formazione per giovani del “Polo Tecnico Professionale VIN.I.S.” (Vino, Impresa, Scuola).

Abbiamo il piacere di comunicare l’avvio del Polo Tecnico Professionale interregionale, promosso dal Consorzio ASMEZ, che vede il coinvolgimento di 4 Comuni, 4 Istituti tecnico/
professionali e numerose Imprese e aziende campane.
Il progetto, denominato VIN.I.S., è legato al settore vitivinicolo ed è finalizzato ad innalzare le competenze e aumentare l’occupazione giovanile, oltre ad orientare alla cultura del lavoro.
L’ambito di riferimento del suddetto Polo è una correlazione tra i comparti agroalimentare, turismo e beni culturali, definito filiera AGRIBUSINESS. Ambito, peraltro, nel quale Asmez
vanta già diverse esperienze di percorsi formativi caratterizzati da lusinghiere ricadute occupazionali.

 

Clicca qui per il documento completo

 

PDFStampa

Affidamento dei lavori di realizzazione di una ludoteca nell’area di pertinenza della scuola media I.C. Giosuè Carducci”

   

PDFStampa

Affidamento del servizio di gestione del centro diurno polifunzionale per minori

AVVISO PUBBLICO  per la rilevazione di manifestazioni di interesse all'inserimento, nell'albo dei soggetti interessati a partecipare alla procedura di selezione per l'affidamento del servizio di gestione del centro diurno polifunzionale per minori, sito nel Comune di Brusciano.

Clicca qui per documento in formato pdf

   

PDFStampa

Revisione senestrale liste elettorali

COMUNE DI MARIGLIANELLA
Città Metropolitana di Napoli


IL SINDACO


Visti gli artt. 16 e 39 del T.U. 20 marzo 1967, n.223,


RENDE NOTO


Che da oggi e fino al 20 corrente mese sono disponibili nell’Ufficio comunale:
a) gli elenchi predisposti dal Responsabile dell’Ufficio Elettorale Comunale per la revisione semestrale delle liste, insieme con il verbale adottato, i documenti relativi a ciascun nominativo e le liste generali

b) la deliberazione del Responsabile dell’Ufficio Elettorale Comunale relativa alla revisione della ripartizione del Comune in sezioni elettorali, della circoscrizione delle sezioni, e del luogo di riunione di ciascuna di esse e dell’assegnazione degli interessati delle singole sezioni nonché un esemplare delle liste di ogni sezione.

Ogni cittadino può, entro tale periodo, prendere visione degli atti anzidetti.
Contro qualsiasi iscrizione, cancellazione mancate iscrizioni od omissioni di cancellazione negli elenchi proposti dal Responsabile dell’Ufficio Elettorale Comunale, nonché contro la deliberazione di cui sopra e contro l’assegnazione degli iscritti e degli iscrivendi alle singole sezioni, ogni cittadino ha facoltà di proporre ricorso, anche per il tramite del Comune, alla SEC di Marigliano di Comune di Marigliano non oltre il 20 corrente mese, con le modalità di cui all’art. 20 del testo unico sopraindicato.


COMUNE DI MARIGLIANELLA, lì 03-04-2017


IL SINDACO
Felice Di Maiolo

   

PDFStampa

Aggiornamento degli albi dei giuidici popolari in corte di assise

COMUNE DI MARIGLIANELLA

(PROVINCIA DI NAPOLI)

 IL SINDACO

Visto l’art. 22 della legge n. 287 del 10/05/1951 sul riordinamento dei Giudizi di Assise, modificata dall’art. 3 della legge n. 405 del 05/05/1952 ed in relazione all’art. 2 secondo capoverso della legge n. 1441 del 27/12/1956, che estende il diritto di iscrizione anche alle donne:

I N V I T A

Tutti i cittadini non compresi negli albi definitivi dei Giudici popolari, in possesso dei requisiti stabiliti nelle succitate disposizioni di legge, a chiedere entro e non oltre il 31 luglio prossimo venturo l’iscrizione negli elenchi integrativi dei Giudici popolari di Corte di Assise e di Appello.

 

I Giudici popolari delle Corte di Assise devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

 

  1. cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politi;
  2. buona condotta morale;
  3. età non inferiore a 30 anni e non superiore a 65 anni;
  4. residenza nel Comune;
  5. titolo di studio di scuola media di primo grado per la Corte di Assise.

 

I Giudici popolari delle Corte di Assise e di Appello, oltre ai suddetti requisiti 1)2) e 3) devono essere in possesso del titolo di studio di scuola media superiore di qualsiasi tipo.

 

Non possono assumere l’ufficio di Giudice popolare:

 

  1. i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
  2. gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di Polizia, anche se non dipendente dello Stato, in attività di servizio;
  3. i ministri di qualsiasi culto ed i religiosi di ogni ordine e congregazione.

 

Per il ritiro dei modelli di domanda e per ogni altra informazione, gli interessati possono rivolgersi al personale addetto all’Ufficio Elettorale del Comune durante il normale orario di lavoro.

 

 

Dalla Casa Comunale, lì 03 aprile 2017                                                      

              IL SINDACO

           Felice Di Maiolo

 

 

   

PDFStampa

Convocazione consiglio comunale

   

Pagina 1 di 3

<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>