Home

PDFStampa

Convocazione del Consiglio comunale

(prot. 955 del 23/1/2020)

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

 

Visto il D.Lgs n. 267/2000 e in particolare l’art. 40;

Visto lo Statuto Comunale;

Visto il Regolamento del Consiglio Comunale

 

CONVOCA

 

La S.V. a partecipare alla seduta pubblica straordinaria del Consiglio Comunale, per il giorno 28/1/2020, alle ore 18:30 in prima convocazione e per il giorno 30/1/2020 alle ore 18:30 in seconda convocazione presso l’aula consiliare del Municipio di via Parrocchia n. 48, per la trattazione dei seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

 

  1. Approvazione dei verbali delle sedute precedenti;
  2. Regolamento e linee guida per l’incentivazione all’adozione dei cani randagi ricoverati presso canili convenzionati;
  3. Permesso di costruire in deroga per cambio di destinazione d’uso di un fabbricato artigianale e commerciale ai sensi dell’art. 5, commi da 9 a 14 della L. 106 del 12/7/2011 nonché con il combinato dell’art. 14 del DPR 380/2001;
  4. Esame dello schema del Piano triennale della prevenzione della corruzione e per la trasparenza e l’integrità 2020-2022;
  5. Interrogazione al Sindaco con risposta orale prot. 619 del 17 gennaio 2020 ai sensi dell’art. 15 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale.

Mariglianella 23/1/2020

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

COMUNALE

f.to Rocco Ruggiero

 

 

PDFStampa

Avviso di Gara

   

PDFStampa

Sostegno Alimentare 2020


 

AVVISO PUBBLICO

“SOSTEGNO ALIMENTARE” – Anno 2020

SI RENDE NOTO

 

La Giunta Comunale, con delibera n. 86 del 15.11.2017, esecutiva, ha approvato l’adesione al Progetto “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita” per il triennio 2018/2020 mediante la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa con l’Associazione Banco Alimentare Campania Onlus.

Il progetto è finalizzato a fornire a n. 181 nuclei familiari residenti, che versano in condizioni di disagio economico, un sostegno attraverso l’erogazione gratuita di un pacco mensile, contenente prodotti alimentari, per l’anno in corso, fino a dicembre 2020 (escluso agosto).

Il presente Avviso Pubblico, emanato in esecuzione della determina dirigenziale del servizio AA.GG. n. 16 R.G. del 16/01/2020, è finalizzato all’acquisizione delle domande di ammissione al beneficio, le quali saranno oggetto di valutazione da parte dell’Ufficio Servizi Sociali, che provvederà a predisporre apposita graduatoria.

In caso di rinuncia nel corso dell’anno o di trasferimento in altro Comune o di decadenza dal beneficio per il mancato ritiro del pacco per tre mesi consecutivi si procederà allo scorrimento della graduatoria.

Alla data del presente Avviso i richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti, pena l’esclusione dal beneficio:

residenza nel Comune di Mariglianella

reddito ISEE inferiore o pari al valore economico delle fasce di accesso di seguito indicate

assenza di assistenza alimentareda parte di altri Organismi che forniscono aiuti alimentari sul territorio.

LUfficio dei Servizi Sociali provvederà a formare una graduatoria per un numero massimo di 181 famiglie indigenti, ordinata in ordine crescente sulla base della fascia reddituale di appartenenza.

Le fasce reddituali di accesso sono definite in base al numero dei componenti il nucleo familiare e utilizzando come parametro di riferimento il Minimo Vitale (trattamento pensionistico minimo annuo riservato ai lavoratori dipendenti o autonomi pari, per il 2020, ad € 515,07 x 13 mensilità, per complessivi € 6.695,91 annui).

Tale Minimo Vitale sarà maggiorato in base al numero dei componenti il nucleo familiare, applicando i seguenti parametri della scala di equivalenza utilizzata dall’INPS ai fini del calcolo dell’ISEE:

 

 

NUMERO DEI COMPONENTI

PARAMETRO

1

1.00

2

1.57

3

2.04

4

2.46

5

2.85

 

per ogni ulteriore componente 0,35

 

Sulla base dei suddetti parametri, vengono definite le seguenti fasce reddituali di accesso al beneficio:


1 componente: M.V. da € 0,00 a € 6.695,91

2 componenti: M.V. x 1,57 da € 6.695,92 a € 10.512,58

3 componenti: M.V. x 2,04 da € 10.512,59 a € 13.659,66

4 componenti: M.V. x 2,46 da € 13.659,67 a € 16.471,94

5 componenti: M.V. x 2,85 da € 16.471,95 a € 19.083,34

 

 

Nel caso di nuclei familiari con più di cinque componenti sarà applicata un’ulteriore maggiorazione pari a 0,35 per ogni componente.

A parità di requisiti, saranno applicati i seguenti criteri di priorità :

presenza nel nucleo familiare del maggior numero di minori di età inferiore a sei anni ;

nucleo familiare sottoposto a provvedimento di sfratto dell’abitazione;

nucleo familiare in cui l’unico percettore di reddito è sottoposto a provvedimento restrittivo della libertà personale da parte dell’autorità giudiziaria.

Le istanze di partecipazione dovranno essere presentate sull’apposito modello, che potrà essere ritirato presso l’Ufficio del Segretariato Sociale del Comune, in via Parrocchia, o scaricato dal sito istituzionale www.comune.mariglianella.na.it.

All’istanza, debitamente compilata in ogni sua parte e sottoscritta, va allegata la seguente documentazione:

1. copia del documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale sia del richiedente che di tutti i componenti il nucleo familiare;

2. copia del documento di riconoscimento in corso di validità delle persone espressamente delegate dal richiedente al ritiro del pacco;

3. attestazione ISEE in corso di validità con scadenza 31.12.2020, priva di annotazioni di omissioni /difformità;

4. copia della carta RdC/Pensione di Cittadinanza, se percettori del Reddito/Pensione di Cittadinanza;

5. dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alle fonti di sostentamento della persona in caso di attestazione ISEE pari a zero/0,00 allegando documento di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale del soggetto che presta aiuto economico;

6. copia permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari in corso di validità;

7.copia di eventuale provvedimento di sfratto dell’abitazione;

8.copia di eventuale provvedimento restrittivo della libertà emanato da parte dell’Autorità giudiziaria.

Le istanze, corredate della necessaria documentazione, dovranno essere presentate a mano, in busta chiusa, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Mariglianella, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 28.02.2020, a pena di esclusione.

Sulla busta, oltre alle indicazioni del mittente e del destinatario, dovrà essere riportata la dicitura: Sostegno alimentare - Anno 2020”.

Le domande non sottoscritte e non compilate correttamente in ogni sua parte e/o mancanti dei documenti obbligatori richiesti e/o corredate da attestazione ISEE recante annotazioni di omissioni/difformità saranno escluse.

I dati personali di cui l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Mariglianella entrerà in possesso a seguito del presente Avviso saranno trattati, in modalità cartacea e/o informatica, nel rispetto delle vigenti disposizioni dettate dal D. Lgs. n. 196/2003, e successive modifiche ed integrazioni, e, comunque, utilizzati esclusivamente per le finalità legate alla gestione del relativo procedimento.

In particolare, ai sensi del D. Lgs. n. 196/03, e successive modifiche ed integrazioni, il conferimento dei dati è obbligatorio per avviare il procedimento relativo al presente avviso.

Dalla residenza Municipale, lì 16 Gennaio 2020

 

Il Responsabile dell’Area Amministrativa Il Sindaco

Dott. Francesco Principato Felice Di Maiolo

 

 

Clicca qui per la domanda di ammissione

 

Clicca qui per il modello di autocertificazione

 

 

 

 

 

 

 



 

   

PDFStampa

Graduatorie provvisorie dei beneficiari del Servizio di Assistenza Domiciliare Anziani e Disabili residenti nei Comuni afferenti all'Ambito territoriale N22

Di seguito si pubblicano le graduatorie in oggetto.

 

Attenzione:

Nelle graduatorie provvisorie, separate per i due tipi di assistenza + la graduatoria degli esclusi, i nominativi sono puntati per ovvi motivi di privacy.

Le tre graduatorie, SAD-ADH-ESCLUSI,  con i nominativi per esteso sono disponibili per eventuali consultazioni presso gli uffici dei servizi sociali del Comune.

Si precisa che il termine ultimo per la presentazione di eventuali ricorsi è stato fissato per il giorno 17/01/2020.

Clicca qui per graduatoria sad e adh esclusi

Clicca qui per graduatoria provvisoria anziani

Clicca qui per graduatoria provvisoria disabili

 

   

PDFStampa

Ordinanza Farmacia

   

PDFStampa

Avviso lista Leva

COMUNE DI MARIGLIANELLA
Città Metropolitana di Napoli


I L S I N D A C O
Visti gli articoli 1932, 1933 e 1934 del D. Lgs 15 marzo 2010 nr. 66


I N F O R M A


1. Ai giovani di sesso maschile che nell’anno in corso compiono il diciassettesimo anno di età, il dovere di farsi inserire nella lista di leva del Comune in cui sono legalmente domiciliati.
2. Ai genitori e tutori dei giovani di cui al punto 1), l’obbligo di curarne l’iscrizione nella lista di leva.Agli effetti di cui sopra, sono considerati legalmente domiciliati nel Comune:


a) I giovani dei quali il padre, o in mancanza del padre, la madre o il tutore, abbia domicilio nel Comune, anche se essi dimorano altrove, siano in servizio militare, assenti, espatriati,emancipati, detenuti o figli di un espatriato, o di un militare in effettivo servizio o prigioniero di guerra che abbia avuto l’ultimo domicilio nel Comune;
b) I giovani ammogliati, il cui padre o, in mancanza del padre, la madre abbia domicilio nel Comune, salvo ché giustificano di avere legale domicilio in altro Comune;
c) I giovani ammogliati domiciliati nel Comune sebbene il padre, o in mancanza di questo, la madre, abbia altrove domicilio;
d) I giovani nati, domiciliati nel Comune, che siano privi di padre, madre e tutore;
e) I giovani nati o residenti nel Comune che, non trovandosi compresi in alcuno dei casi precedenti, non giustificano la loro iscrizione in altro Comune.

3. Agli effetti dell’iscrizione nelle liste leva, è considerato domicilio legale del giovane nato o dimorante all’estero, il Comune dove egli o la sua famiglia sono da ultimo domiciliati nel territorio della Repubblica; ovvero, quando ciò non sia possibile precisare, il Comune designato dallo stesso giovane; ovvero, in mancanza di detta designazione, il Comune di Roma.
4. I giovani domiciliati nel Comune, la cui data di nascita non può essere accertata con documenti autentici e che sono reputati notoriamente di età che li rende soggetti alla leva, devono ugualmente essere iscritti nelle liste. Parimenti vi sono iscritti i giovani che, per età presunta si presentano spontaneamente all’iscrizione, o vi sono dichiarati soggetti dal padre, dalla madre o dal tutore.
5. I giovani di cui sopra sono cancellati dalle liste, con provvedimento del Sindaco, ed eventualmente anche dai ruoli, se , prima della loro incorporazione, risulta che hanno età minore di quella presunta, sulla base di copia autentica di atto di stato civile o di sentenza del Tribunale,
comprovante che appartengano per età a classe successiva a quella alla quale la lista si riferisce.

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI ALL’UFFICIO COMUNALE DI LEVA.

Dalla Residenza Municipale addì 1 gennaio 2020

I L S I N D A C O
Felice Di Maiolo

   

Pagina 1 di 2

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>