Home

PDFStampa

Emergenza coronavirus: Attivazione dell'iniziativa "Spesa sospesa".

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo incide profondamente sulla vita di ciascuno, ridefinendo le regole dell’agire sociale, imponendo distanze innaturali tra gli stessi affetti privati e dure limitazioni alla libertà di spostamento, determinando paure ed ansie e, per i più sfortunati, incidendo gravemente sulla salute.

Per tante famiglie il COVID-19 ha pregiudicato gravemente anche la possibilità di reperire adeguati mezzi di sostentamento: piccoli commercianti che hanno dovuto chiudere le loro botteghe, operai e lavoratori che sono attualmente senza stipendio.

Gli esercizi di vendita di generi alimentari possono a  promuovere queste buone pratiche di solidarietà, garantendo la possibilità per i cittadini più generosi di lasciare parte della spesa per la distribuzione alle famiglie più bisognose.

Con nota del 28 marzo il Sindaco ha richiesto agli imprenditori di Mariglianella, operanti nella distribuzione di generi alimentari, un loro fattivo supporto a sostegno dell'iniziativa e già oggi abbiamo avuto un ampio riscontro da parte di tanti esercenti.

Giornalmente sarà pubblicato un avviso, aggiornato con gli esercenti che richiedano l'inserimento della loro attività nell'iniziativa. 

alt

Scarica la versione stampabile del manifesto

 

 

PDFStampa

Emergenza Coronavirus: SPESA SOSPESA. Elenco degli esercizi di generi alimentari aderenti

Emergenza epidemiologica da COVID-19 – “SPESA SOSPESA”

ELENCO ESERCIZI DI GENERI ALIMENTARI ADERENTI

 

In considerazione della grave situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, che ha comportato gravi ripercussioni sui nuclei familiari più svantaggiati, sulle loro condizioni di vita e sulla loro capacità di reperire mezzi di sostentamento, questa Amministrazione ha avviato l’iniziativa “SPESA SOSPESA”, sensibilizzando e coinvolgendo gli esercizi di vendita di generi alimentari presenti sul territorio.

I cittadini interessati all’iniziativa potranno lasciare una parte della loro spesa da destinare alle persone più bisognose presso i seguenti esercizi commerciali che, ad oggi, hanno aderito assicurando la loro disponibilità:

 

ESERCIZIO COMMERCIALE

INDIRIZZO

SUPERMERCATI PICCOLO

VIA MARCONI N. 9

CONAD SUPERSTORE

VIA GALILEO GALILEI N. 1/2

SUPERMERCATI DECO’

VIA ROMA 6/14

PARADISE FRUIT di Simone Di Maio

VIA MARCONI, 231

PANIFICIO DE MARTINO

VIA 11 SETTEMBRE 2001, 32 BIS

CASEIFICIO SAN PAOLO SRL

VIA 11 SETTEMBRE 2001, 19

MONNA LUCIA – ANTICA BOTTEGA

VIA UMBERTO I N. 168

MACELLERIA SANT’ERASMO di Ciavolino Raffaele Gennaro

VIA CROCE N. 5

EMME MARKET

VIA MATERDOMINI

 

   

PDFStampa

Emergenza coronavirus: "Spesa sospesa". Avviso per l'ammissione al beneficio

AVVISO  PUBBLICO

 

Emergenza epidemiologica da COVID-19 – “SPESA SOSPESA”

 

SI  RENDE  NOTO

 

In considerazione della grave situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, che ha comportato gravi ripercussioni sui nuclei familiari più svantaggiati, sulle loro condizioni di vita e sulla loro capacità di reperire mezzi di sostentamento, questa Amministrazione ha avviato l’iniziativa “SPESA SOSPESA”, sensibilizzando e coinvolgendo gli esercizi di vendita di generi alimentari presenti sul territorio.

I cittadini interessati all’iniziativa potranno lasciare una parte della loro spesa da destinare alle persone più bisognose presso gli esercizi commerciali aderenti.

Sulla base dei prodotti raccolti, gli esercenti provvederanno al confezionamento di pacchi alimentari del valore di € 20,00 ognuno.

I requisiti di accesso all’iniziativa sono i seguenti:

- essere residenti nel Comune di Mariglianella;

- essere in stato di indigenza;

- essere disoccupato e non essere percettore di alcun tipo di prestazione a sostegno del reddito ( reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, NASPI-disoccupazione, etc…);

- nessun componente il nucleo familiare deve percepire alcun tipo di prestazione a sostegno del reddito ( reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, NASPI-disoccupazione, etc…);

I cittadini che versano in condizioni di bisogno e che intendono aderire all’iniziativa dovranno presentare al Comune apposita autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, attestante i requisiti sopra indicati, conforme al modello allegato al presente avviso, possibilmente a mezzoPEC o e-mail all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure mediante consegna a mani al protocollo dell'Ente. 

I Servizi Sociali provvederanno a distribuire buoni del valore di € 20,00 alle persone che avranno presentato l’autocertificazione, ai fini del ritiro del relativo pacco alimentare presso uno degli esercenti aderenti


modello di domanda in formato .pdf

modello di domanda in formato word

 

   

PDFStampa

Emergenza Coronavirus: Casa dell'Acqua. Sanificazione giornaliera dell'acqua e pulizia esterna

alt

   

PDFStampa

Proroga Scadenza Banco Alimentare

   

PDFStampa

Ordinanza n. 19 del 21/03/2020

Oggetto: Misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio comunale della diffusione del virus COVID-19

Clicca qui per l'ordinanza n. 19


 

   

Pagina 1 di 2

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>