Avviso trasporto funebre a pagamento

 
AVVISO
Esercizio per il trasporto funebre a pagamento sul territorio Comunale

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

VISTO il vigente regolamento di polizia mortuaria approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 21 del
09/10/2009;

RENDE NOTO
Le ditte interessate ad ottenere l'autorizzazione all’esercizio del servizio di trasporti funebri nell’ambito del
territorio del Comune Mariglianella possono inoltrare domanda secondo le modalità appresso descritte,
purchè in possesso dei seguenti requisiti minimi:

1) Licenza amministrativa, o comunicazione di apertura di esercizio di vicinato, per la fornitura di casse
funebri ed arti coli funerari qualora, oltre ai trasporti, si intenda fornire anche tutti gli altri servizi
relativi alle onoranze funebri per i locali di cui al successivo comma 4) ;

2) Licenza di Pubblica Sicurezza di cui all'art. 115 T.U.L.P.S. per l'agenzia d'affari e Commissioni
inerenti ad impresa funebre rilasciata dal comune per i locali di cui al successivo comma 4);

3) Certificato di iscrizione della ditta al registro C.C.I.A.A. per l'attivitá di trasporto funebre da almeno
cinque anni;

4) Disponibilitá continuativa sulla base di titolo legittimo di locali di accoglimento dei clienti nel territorio
comunale di Mariglianella o in comune limitrofo appartenente per competenza sanitaria ASL Na 3
SUD Distretto 48 (ex ASL Na 4 Distretto 70), di superficie non inferiore a 30 mq, con dotazione di
servizi di telecomunicazione ( telefono, fax ed eventuale altra strumentazione), presenza di servizi
igienici;

5) Disponibilità continuativa sulla base di titolo legittimo di rimessa situata nel territorio di Mariglianella
o in comune limitrofo distante massimo 3 Km e per competenza sanitaria , appartenente all’ ASL Na
3 SUD Distretto 48 (ex ASL Na 4 Distretto 70) per il ricovero dei carri funebri e dello stallaggio dei
cavalli, avente i requisiti di idoneitá di cui all'articolo 21 decreto del Presidente della Repubblica 10
settembre 1990, n. 285 di superficie minima 190 mq e sufficiente ad ospitare oltre a che i carri
funebri dell’impresa anche eventuali carri funebri di passaggio che sostano nel Comune di
Mariglianella;

6) Un responsabile direttore dell’impresa ed altro personale, preposto alla trattazione degli affari, in
misura non inferiore a 1 per ogni sede o filiale, nonché 5 unità di personale impiegato nella
prestazione del servizio, di cui almeno uno con mansioni di autista o cocchiere cui affidare l’incarico
di trasporto salma e n. quattro necrofori che abbiano rapporto conforme alle disposizioni sul
collocamento, contributive, assicurative e concernenti le norme sulla sicurezza negli ambienti di
lavoro, regolarmente iscritti nel libro matricola.

7) Disponibilità in via continuativa sulla base di titolo legittimo di mezzi in dotazione così come previsto
dall’art. 21 del Regolamento lettera g)

8) Assicurazione responsabilità civile ed idoneità sanitaria di ogni autoveicolo.
I requisiti dovranno essere posseduti all’atto della domanda.
Condizioni ostative al rilascio dell'autorizzazione all'esercizio dell'attivitá di trasporto funebre.
Costituiscono condizioni ostative al rilascio dell'autorizzazione di cui all'art. 20, le seguenti situazioni, se
gravanti sul titolare o sul legale rappresentante:
a)sentenza penale definitiva di condanna per reati non colposi, a pena detentiva superiore ai due anni o
sentenza di condanna per reati contro la fede pubblica, la pubblica amministrazione, il patrimonio, o alla
pena accessoria dell'interdizione dall'esercizio di una professione o dall'interdizione dagli uffici direttivi
dell'impresa,
salvo quando sia intervenuta la riabilitazione;
b) procedura fallimentare o liquidazione coatta amministrativa, svolta o in corso, salvo che non sia
intervenuta la riabilitazione ai sensi degli artt. 142-143-144 delle disposizioni approvate con Regio Decreto
16/03/1942, N. 267;
c) misure di prevenzione di cui all'art. 3 della L. 27/12/1956, N. 1423, come da ultimo modificato dall'art. 4
della legge 3 agosto 1988 N. 327, finché durano gli effetti dei provvedimenti che le hanno disposte;
d) misure di sicurezza di cui all'art. 215 del codice penale, finché durano gli effetti dei provvedimenti che le
hanno disposte
e) misure di prevenzione disposte ai sensi della Legge31 marzo 1965, N. 575 e successive modificazioni ed
integrazioni;
f) sentenza penale definitiva di condanna per il reato di cui all'art. 513bis del codice penale;
g) contravvenzioni accertate per violazioni di norme i n materia di lavoro, di previdenza, di assicurazione
obbligatori a contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, di prevenzione della sicurezza nei
luoghi di lavoro, non conciliabili in via amministrativa;
h) interdizione di cui all'art. 32 bis del codice penale;
i) incapacitá a contrarre con la pubblica amministrazione ai sensi della normativa vigente.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda per il rilascio dell’autorizzazione redatta in bollo, secondo il modello allegato al presente
avviso, dovrà essere trasmessa, in busta chiusa, a mezzo raccomandata A.R. o a mano presso l'Ufficio
Protocollo di questo Comune.

1. Le domande dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune sito alla via Parrocchia civ. 48 80030
Mariglianella (Na).

2. L 'Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni
dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte degli aspiranti o da mancata o tardiva
comunicazione di cambio dell'indirizzo indicato nella domanda, ne per gli eventuali disguidi postali
comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore .

3. Sara motivo di esclusione per i partecipanti il mancato possesso dei requisiti generali:
• la mancata apposizione, in calce alla domanda, della firma del Titolare o legale rappresentante
dell’impresa;
• I' omessa presentazione del documento d' identità personale;
La domanda in bollo indirizzata al Comune di Mariglianella sottoscritta dal titolare o legale rappresentante
dovrà essere accompagnata da fotocopia del documento di identità del sottoscrittore in corso di validità ai
sensi del D.P.R. 445/2000, dovrà contenere le seguenti notizie e dichiarazioni:
L'autorizzazione é concessa dal Responsabile del Servizio previa verifica dei requisiti richiesti. L' eventuale
diniego dovrá essere adeguatamente motivato ed in tal caso dovrá essere restituita la cauzione
eventualmente prestata.
Nei casi di domande incomplete il responsabile del Servizio provvederá a richiedere le necessarie
integrazioni da fornirsi nel termine di trenta giorni; trascorso inutilmente tale termine l'autorizzazione si
intende negata.
L'autorizzazione rilasciata ai sensi del Regolamento ha la durata di nove anni a decorrere dalla data del
rilascio, ed é rinnovabile a presentazione di nuova istanza.

DOCUMENTAZIONE PER IL RILASCIO DELLIAUTORIZZAZIONE
L’impresa si impegna a trasmettere entro trenta giorni dalla presentazione della domanda tutti i documenti
che dimostrino il possesso delle autorizzazioni e dei requisiti di cui all’art 21 del Regolamento e con le
modalità in esso descritto.

DISPOSIZIONI FINALI
L’avviso verrà pubblicato all’albo pretorio on line e sul sito internet del Comune di Mariglianella
(www.comune.mariglianella.na.it) unitamente allo schema di domanda.
Gli stessi ed il Regolamento di polizia mortuaria potranno essere visionati o richiesti anche presso l'Ufficio
Polizia Municipale del Comune, nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
Ai sensi dell' art. 8 della legge 241/1990 il responsabile del procedimento è il ten. Andrea Mandanici.
Per quanto non previsto nel presente bando si farà riferimento alle leggi vigenti in materia .
Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. n° 196/2003, i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti
informatici, esclusivamente nell'ambito della presente procedura concorsuale e di tutti gli atti connessi e
conseguenti.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Ten. Andrea Mandanici

Clicca qui per il modello di domanda